Stampa

Flauti con crema di nocciole

Chef Alessandra Corona

Ingredienti

Ingredienti (per 10 flauti):

  • 60 ml di latte tiepido
  • 60 g di yogurt magro a temperatura ambiente
  • 60 ml di olio di semi di arachidi
  • 50 ml di acqua
  • 60 g di zucchero
  • 5 g di lievito di birra in polvere
  • 1 uovo piccolo + 1 per lucidare
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 290 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la crema di nocciole:

  • 80 g di nocciole sgusciate
  • 90 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 100 g di latte
  • 60 g di olio di semi di arachidi
  • Un pizzico di sale

Istruzioni

Preparate la crema di nocciole.

  1. Mettete le nocciole, il cacao e lo zucchero in un frullatore e frullate finemente fino a ottenere una crema. In una casseruola mettete il latte e il cioccolato tagliato a pezzi. Fate fondere il cioccolato a fuoco basso, quindi unite l’olio e mescolate. Unite anche la crema di nocciole e zucchero e il pizzico di sale. Cuocete sempre a fuoco basso per qualche minuto, mescolando continuamente. Dovrete ottenere una crema consistente. Trasferite la crema in un vasetto e fate raffreddare completamente. Raffreddandosi, raggiungerete la giusta consistenza.

Preparate la pasta brioche.

  1. Mettete nella ciotola della planetaria il latte, lo zucchero, l’olio, l’acqua, lo yogurt, la vaniglia e l’uovo. Mescolate bene. Unite metà della farina, il lievito e iniziate a impastare con il gancio. Unite man mano il resto della farina, il sale e impastate per una decina di minuti. Dovrete ottenere un impasto molto morbido e piuttosto appiccicoso. Se dovesse essere troppo liquido, aggiungete un cucchiaio o due di farina, ma non di più, altrimenti otterrete una brioche dura.
  2. Rovesciate l’impasto su un piano di lavoro infarinato e, aiutandovi con un tarocco, tirate i lembi e ripiegateli verso l’interno. Formate un panetto e mettetelo a lievitare in una ciotola unta con poco olio. Coprite e lasciate lievitare per un paio d’ore o finché non sarà triplicato di volume.
  3. Riprendete la pasta e rovesciatela nuovamente sul piano di lavoro infarinato. Tagliatelo in 10 pezzi di circa 45 grammi ciascuno e formate dei filoncini di circa 10 cm per 4. Mettete quindi i flauti distanziati gli uni dagli altri su una placca rivestita con carta forno e fateli lievitare fino al raddoppio.
  4. Trascorso questo tempo, praticate delicatamente su ciascun flauto tre incisioni, con un coltello ben affilato, quindi lucidateli con l’uovo sbattuto. Portate il forno a 180 gradi con dentro un pentolino pieno di acqua. Infornate i flauti per circa 15 minuti o finché non saranno leggermente dorati. Sfornateli e fateli raffreddare completamente su una gratella.
  5. Quando saranno ben freddi aprite a metà i flauti e farciteli con la crema di nocciole. Si conservano ben chiusi in un contenitore ermetico per un paio di giorni.

Note

Consiglio: Potete anche congelare i flauti già cotti e tagliati a metà. Al momento del consumo basterà scongelarli per qualche ora a temperatura ambiente o per un paio di minuti al microonde e farcirli come più vi piace.