Stampa
Galette pesche e mirtilli

Galette pesche e mirtilli

Piatto Breakfast, Dessert, Sweets
Cucina American, French
Keyword Freeform galette, Fruit galette, Galette, Galette di frutta
Preparazione 20 minuti
Cottura 55 minuti
Tempo totale 1 ora 15 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Alessandra Corona

Ingredienti

Per la base

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di farina di farro integrale
  • 200 g di burro ben freddo
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 5 cucchiai di zucchero di canna
  • 150 ml di acqua fredda

Per il ripieno

  • 800 g di frutta tra pesche e mirtilli (potete usare tutta la frutta che volete e creare i mix che preferite)
  • 1/2 limone (succo)
  • 5 cucchiai di zucchero di canna
  • 15 g di burro
  • fiocchi di avena

Istruzioni

  1. Preparate la base mettendo in un frullatore le farine, lo zucchero e il burro a cubetti. Azionatelo a impulsi per 4-5 volte, finché non avrete ottenuto delle briciole. Aggiungete quindi l'aceto e l'acqua. Azionatelo ancora brevemente (il burro non dovrà scaldarsi). Rovesciate tutto su un piano di lavoro leggermente infarinato e compattate l'impasto. Rivestitelo con pellicola e mettete a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  2. Nel frattempo preparate la frutta. Tagliate le pesche a spicchi (senza sbucciarle) ed eliminate i noccioli. Riunitele in una ciotola, aggiungete i mirtilli e unite anche lo zucchero e il succo di limone. Mescolate bene e mettete da parte.

  3. Riprendete la pasta brisée dal frigo, mettetela sul piano di lavoro e datele qualche colpo con il matterello. In questo modo si ammorbidirà leggermente e sarà più facile stenderla. Eliminate la pellicola, mettetela su un foglio di cartaforno e stendetela a uno spessore di 3-4 mm.

  4. Aiutandovi con il foglio di cartaforno, spostate la base su una teglia bassa e larga abbastanza. Cospargete il fondo dela base con una manciata di fiocchi di avena, quindi unite anche la frutta, scolandola leggermente dal liquido (ma non buttatelo!). Arrivate a due centimetri dal bordo.

  5. Iniziate a richiudere i bordi della galette verso l'interno, sigillandoli bene. Cospargete la frutta con il liquido rimasto, qualche fiocchetto di burro e qualche altro fiocco di avena.

  6. Cuocete in forno già caldo per 20 minuti a 200 gradi, poi abbassate la temperatura a 180 e proseguite la cottura per altri 35 minuti o fino a doratura.

  7. Sfornate la galette e servitela tiepida o fredda.